Comunicati di stampa

19.03.2018 – il Numes festeggia il suo ventesimo anniversario: 20 anni insieme, domani uniti!

Berna, 19 marzo 2018 – Il Nuovo movimento europeo svizzero (Numes) è stato fondato il 28 marzo 1998. Senza partigianeria, è l’unico a promuovere attivamente l’adesione della Svizzera all’Unione europea (UE). È con questi presupposti che il 28 marzo prossimo si aprirà un anno anniversario che si configurerà, fino a dicembre 2018, attraverso diversi eventi e iniziative.

Il Nuovo movimento europeo svizzero (Numes) è stato creato nel 1998 a seguito della fusione delle quattro organizzazione proeuropee: il Movimento europeo svizzero, “Nato il 7 dicembre 1992”, la Gioventù europea federalista svizzera e l’Aktion Europa-Dialog. In seguito, Numes si impegna in numerose campagne e iniziative per un’adesione della Svizzera all’Unione europea (UE), l’ottenimento del diritto di voto europeo per le svizzere e gli svizzeri e contro l’isolamento e il ripiegamento su di sé.

Indipendentemente dalla questione di un’adesione della Svizzera all’UE, le discussioni sull’avvenire dell’Europa e il futuro del nostro paese proseguono. Numes vi partecipa attivamente. L’anno 2018 sarà decisivo: “Sia che decidiamo per il ripiegamento su noi stessi, sia che scegliamo l’apertura, noi vogliamo un’Europa in pace, unita e prospera alla quale la Svizzera contribuisca onde partecipare in questo modo alla realizzazione di un futuro europeo comune”, afferma il copresidente di Numes François Cherix.

Nell’autunno a venire, Numes presenterà la sua tabella di marcia per una Svizzera aperta ed europea. Il movimento si prepara pure a condurre una campagna contro l’iniziativa anti-diritti umani (chiamata “per l’autodeterminazione”) e l’iniziativa contro la libera circolazione delle persone. “Faremo tutto il possibile per vincere le prossime votazioni europee, all’immagine della maggioranza degli scrutini sull’Europa che abbiamo vinto dopo il 1998”, sottolinea il segretario generale aggiunto di Numes Raphaël Bez.

Numes festeggerà i suoi 20 anni sabato 5 maggio al ristorante Zum Äusseren Stand a Berna, alla presenza in particolare del Segretario di Stato agli affari europei, l’italiano Sandro Gozi. I festeggiamenti cominceranno alle 16.45, a seguito dell’assemblea generale ordinaria di Numes prevista per le 15.00 nello stesso luogo. Per ragioni organizzative, è richiesta un’iscrizione preliminare (info@europa.ch).